imagealt

Ricerca

Il Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle costruzioni e Ambiente costruito (Architecture, Built Environment and Construction Engineering – DABC) è attivo dal 2013 ed è l’esito di un progetto culturale che si fonda sulla consolidata esperienza relativa alla progettazione, produzione, costruzione, gestione e manutenzione, trasformazione e dismissione degli organismi edilizi e dell’ambiente costruito in generale e nella gestione dei processi edilizi e dei relativi flussi informativi.
DABC si pone come riferimento per le competenze avanzate nel settore delle costruzioni e genera (ricerca) e trasferisce (formazione) conoscenza e valore integrando le discipline proprie dell’architettura, delle scienze e delle tecnologie edilizie e dell’ingegneria delle costruzioni.

DABC fornisce alte competenze per:

  • il progetto nelle differenti dimensioni (architettonica, tecnologica, prestazionale, ambientale e costruttiva) e alle differenti scale (materiali e componenti edilizi e impiantistici, organismo edilizio e ambiente costruito);
  • i processi di produzione, costruzione, gestione e trasformazione del costruito.

Il valore di DABC è riconducibile alle capacità di:

  • osservare i cambiamenti in atto, anticipare le problematiche e proporre soluzioni secondo un approccio curiosity-driven e prefigurare scenari di innovazione e trasformazione (foresight tecnologico);
  • valorizzare l’interdisciplinarità per affrontare in modo creativo la risoluzione di problemi complessi e per generare l’avanzamento della conoscenza attraverso progetti di ricerca cutting-edge;
  • generare sinergie con il mondo della produzione e delle imprese del settore delle costruzioni, con le PA e con il terzo settore.

La missione del Dipartimento è quella di rispondere con responsabilità, rigore scientifico e creatività, alle sfide che interessano l’intero settore delle costruzioni, dell’architettura e dell’ambiente costruito, mettendo a disposizione degli operatori conoscenze e competenze tecniche avanzate, maturate in un contesto internazionale, per comprendere tutte le problematiche e risolverle, trasformandole in opportunità di crescita e innovazione.
Le principali sfide che DABC affronterà nei prossimi anni riguarderanno:

  • la decarbonizzazione degli edifici;
  • la neutralità climatica, la resilienza e l’adattamento dell’ambiente costruito;
  • gli ambienti indoor e oudoor per la salute, il benessere e l’emergenza;
  • l’innovazione di prodotto e processo;
  • la tutela, la gestione e la valorizzazione dei Beni Culturali; e
  • la cooperazione internazionale.

Linee di ricerca strategiche

La ricerca (di base, applicata e industriale) di DABC è organizzata per piccoli raggruppamenti multidisciplinari che si formano per definire e risolvere problemi complessi multi-scala e multi-fattore relativi al progetto e al processo, avendo come riferimento le linee strategiche di ricerca che sono il motore di aggregazione di conoscenza e competenze.

Le linee strategiche di ricerca attivate dal dipartimento forniscono risposte alle sfide secondo un approccio transdisciplinare:

  • Progetti innovativi per l’architettura, gli spazi e i servizi: salute, istruzione, inclusione, sicurezza e emergenza
    Innovative design for architecture, spaces and services: health, education, inclusion, safety and emergency
  • Trasformazione tecnologica e digitale per l’ambiente costruito e l’industria delle costruzioni
    Technological and Digital transformation for built environment and construction industry
  • Materiali e tecnologie innovative di produzione e costruzione, clean tech per organismi edilizi e ambiente costruito
    Advanced materials and components, clean tech, innovative manufacturing technology for buildings and built environment
  • Strategie di mitigazione dei rischi per l’ambiente costruito
    Risks mitigation strategies for built environment
  • Storia, scienza, tecnologia, gestione e valorizzazione dei beni culturali e del paesaggio
    History, technology and management of cultural heritage and landscape
  • Cooperazione, ricerca e sviluppo, trasferimento tecnologico per Paesi Emergenti (con particolare attenzione all’Africa)
    Cooperation, R&D and Technology Transfer for emerging countries (Africa)

L’obiettivo del Dipartimento, a medio e lungo termine, è quello di incrementare la sua capacità di impatto.

DABC collabora con l’Ateneo, con il mondo dell’industria, le Pubbliche Amministrazioni, i Ministeri, le organizzazioni no-profit, i centri di ricerca e le Università nazionali ed estere per perseguire l’eccellenza nella ricerca, la qualità della didattica, consolidare la propria posizione e, in generale, fornire un servizio alla Società.

Competenze e risorse scientifiche disponibili

Al Dipartimento afferiscono 150 docenti e ricercatori, suddivisi in 20 Settori Scientifico Disciplinari, che coprono in modo esaustivo le competenze necessarie per le linee di ricerca individuate.
Tali competenze sono riferite principalmente all’area della progettazione architettonica e tecnologica, dell’ingegneria delle costruzioni e di quella edile, con apporti connotati da specifici orientamenti metodologici che supportano la definizione delle decisioni progettuali e la valutazione multicriteriale degli esiti alle diverse scale, integrati dai contributi disciplinari della fisica tecnica ambientale, dell’igiene edilizia e ambientale, dell’economia regionale e aziendale e dell’estimo, del rilevamento e della rappresentazione, della conservazione e del restauro.